23 maggio 2018

CON LA FINE DELL’ANNO SCOLASTICO TERMINANO I PROGETTI MUSICALI DI ALMC NELLE SCUOLE: SAGGI E SPETTACOLI

Postato da Redazione

No Comments

In questi giorni l’Associazione Lirico Musicale Clodiense sarà protagonista di diversi saggi e spettacoli, afferenti a vari progetti di propedeutica musicale, realizzati nelle scuole di ogni ordine e grado del Comune di Chioggia. Da anni l’Associazione opera nel territorio cittadino e nelle scuole statali e private promuovendo la musica in tutte le fasce di età, svolgendo percorsi e progetti musicali sia nelle scuole per l’infanzia, sia nelle scuole primarie, sia nelle scuole secondarie di primo grado. Avvalendosi della collaborazione di esperti musicisti e docenti di didattica musicale, ALMC ha fatto divertire i bambini, facendoli giocare con strumenti a percussione idonei alla loro età (lo strumentario Orff), ritmando con la body percussion e suonando poi vari strumenti musicali. L’esperienza maturata negli ultimi anni ha consentito di offrire a docenti e scolari le specifiche attività mirate alle diverse esigenze. I progetti musicali intendono avvicinare i bambini alla musica e diffondere la cultura musicale con approccio ludico ed esperienziale, valorizzando al meglio tutte le competenze già in possesso dei giovanissimi, aiutandoli ad esprimere interesse e dando la possibilità di esprimersi liberamente, senza competizione e paura di insuccessi. Sono state affrontate attività relative al ritmo, al canto, giochi di ascolto, semplici attività motorie che permettano di migliorare la coordinazione, stimolare la fantasia e la collaborazione: si tratta di filastrocche e movimenti incentrati attorno al suono, giochi melodici, improvvisazioni vocali e strumentali, danze, fiabe sonore, tutte calibrate sull’età dei bambini che hanno preso parte ai progetti.

Grazie all’impegno dell’équipe formata dai professori Pietro Perini, Renato Raule, Gabriele Vianelli, Federica Cataldi, Elisa Saglia, Filippo Maretto e Micaela Tiozzo sono stati coinvolti circa 1500 bambini del territorio clodiense. Grazie ai presidi e ai dirigenti degli istituti comprensivi di Chioggia, le scuole interessate in questo impegno dell’associazione nell’educare i bambini alla musica sono state:

- le scuole dell’infanzia Padoan di Chioggia, Padoan di Sottomarina, Baldo Morin di Borgo San Giovanni, Madre Teresa di Calcutta di Sottomarina, i plessi di Ca’ Lino e Cavanella d’Adige con il progetto “Io gioco con la musica”;
- le scuole primarie Gregorutti, Marchetti, Don Milani, Merlin, Chiereghin, Padre Emilio Venturini con il progetto “I like music”;
- le scuole secondarie di primo grado Pascoli, Olivi e S. Anna con il progetto “Musica e cinema: ragazzi alla prova”.
Inoltre sono state coinvolte le scuole primarie di Boscochiaro e Pegolotte.
Oltre a portare la musica nelle scuole, l’associazione ha promosso, durante tutto l’anno scolastico, corsi strumentali al palazzo Ravagnan di Chioggia e il progresso dell’Orchestra Zarlino Junior, costituita da giovani musicisti del territorio.
In questi giorni diversi genitori potranno apprezzare, durante le lezioni aperte e gli spettacoli preparati al termine dei progetti, i propri figli mentre suonano. In particolare, due eventi sono stati inseriti nel cartellone di “Un palco per la scuola” del circuito Arteven: ovvero l’evento speciale “CinemaOrchestrando”, con l’Orchestra Gioseffo Zarlino Junior e la partecipazione delle classi primarie e secondarie di primo grado sabato 26 maggio all’auditorium San Nicolò, e lo spettacolo “Pinocchio” messo in scena e musicato dalla scuola primaria Padre Emilio Venturini venerdì 1° giugno al teatro Don Bosco.